Slash e l'ex Nirvana Novoselic, le vecchie glorie non mollanoDischi e collaborazioni

Nei Guns N'Roses era il chitarrista scatenato e disfatto. Dopo essere «resuscitato», Slash è rimasto l'unico virtuoso della chitarra ancora capace di avere un massiccio seguito popolare. Lo ha dimostrato l'altra sera quando si è presentato in uno dei talk show più esclusivi della tv americana (il Late night with Conan O'Brien) per suonare un brano della colonna sonora di Nothing Left to fear, il primo film della sua nuova casa di produzione non a caso intitolata Slasher Films. Il bello è che ha suonato in diretta tv una lunghissima versione strumentale di un brano composto insieme con Nicholas O'Toole. Insomma, il contrario di quanto prescrivono le regole televisive. Invece a dimostrazione che altre regole difficilmente si smentiscono, l'ex Nirvana Krist Novoselic è ritornato alla ribalta (quasi) vent'anni dopo il suicidio di Kurt Cobain. Da allora, aveva lasciato lentamente asciugare la sua agenda musicale per trasformarsi in attivista politico. Ma al richiamo della foresta si fatica a resistere. E' stato lui a fare tante interviste per la ripubblicazione di In utero. Ha partecipato alle registrazioni del nuovo disco dei Modest Mouse, in uscita il prossimo anno. E ha annunciato: vorrei suonare di nuovo dal vivo le canzoni dei Nirvana: Come volevasi dimostrare.