lo spilloIl «signorino buonasera» annaspa sul red carpet

Vabbé che è stato il primo «signorino buonasera» della storia Rai, però ieri sera, Livio Beshir, in collegamento sul red carpet, non pareva in forma. Il presentatore di Rai Movie si è «impaperato» più volte, ha definito un «thriller» il film d'apertura della Mostra, «Gravity», ha intervistato in inglese Clooney (o meglio la nuca dell'attore) e la Bullock senza fare la traduzione immediata ma dandone uno striminzito riassunto dopo averli congedati. Infine si è rivolto in inglese alle stupefatte fan italiane di Clooney. «Hi, how are you?». «Bene, grazie». Andrà meglio nei prossimi giorni.