lo spilloQuanti soldi pubblici al film col br Senzani?

L'Italia al Festival di Locarno è stata rappresentata dal film «Sangue» di Pippo Delbono, in cui Giovanni Senzani, brigatista non pentito, dice enormità sull'esecuzione del «traditore» Roberto Peci, assassinato per punire il fratello Patrizio (pentitosi). Dalle agenzie di stampa, risulta che «Sangue» è una coproduzione italo-svizzera, prodotto dalla Compagnia Delbono, Casa Azul Films, e coprodotto dalla Cine'mathe'que Suisse, Radiotelevisione Svizzera, Vivo film in collaborazione con Rai Cinema, con il sostegno della Genova Liguria Film Commission e della Mediateca Ligure, e del Teatro San Carlo di Napoli. Quanti soldi pubblici sono stati spesi per offrire una tribuna a Senzani? In Svizzera c'è già un'interrogazione parlamentare per appurarlo. E da noi?