Lo spirito rock di Nek

Il bello è che si è suonato tutto da solo: basso, chitarra, batteria. Ed è tornato a uno spirito più ruvido e rock. Da Hey dio passando per il primo singolo Congiunzione astrale, Nek riflette con questo disco l'essenzialità dei tempi e sprigiona quella energia positiva che è il suo marchio di fabbrica. Oltretutto è ispirato. E brani come La metà di niente o Io no mai vibrano di una matura e genuina intensità, difficilissima ormai da trovare in chi ha già venduto come lui milioni di dischi. Bravo.