STARSKY & HUTCH

La chiamavano «Zebra 3» o «Pomodoro a strisce»: la Gran Torino del 1976, sembrava agile e veloce, ma era pesante come un carrarmato. Rossa, con la striscia bianca laterale e guidata in modo spericolato dalla coppia di poliziotti più bizzarra di Los Angeles. Ebbe talmente successo che Ford ne costruì mille modelli identici andati a ruba. Alla Ford, per la Gran Torino, arrivavano persino lettere d'amore.