Stellari gli Hawkwind

Se i Pink Floyd sono stati i pionieri dell'esplorazione sonora dell'interspazio, gli Hawkwind sono stati gli stralunati (e anche un po' stonati) adepti. Nel loro fantastico secondo lavoro Doremi Fasol Latido (1972) troviano capitan Brock e il suo equipaggio felice vagare per la galassia tra rumori di astronavi, echi selvaggi e vaghi accenni metallari. Nulla per cui spaventarsi, tanto che questo suono diverrà negli anni un marchio di fabbrica vanamente imitato. Inutile dire che nessuno ha la minima idea di che cosa abbiano in mente questi qui, ma che importa tutto quello che conta è godersi il viaggio. Provare per credere in certa musica, soprattutto Space is Deep e Lord of Light. Rimasterizzato senza inteventi sulla timbrica.