Szell il «disciplinatore»

Una collana preziosa, quella che Audite ha stipulato con il Festival di Lucerna. Il gran direttore ungherese George Szell (1897-1970), orecchio infallibile e severo disciplinatore, convince la Filarmonica cèca che il loro compositore nazionale (Dvoràk) si può approfondire e trasforma una raccogliticcia compagine (l'orchestra svizzera del festival) in una formazione musicale che suona un Brahms travolgente, senza gravità e pesantezze teutoniche.