Taylor Swift diventa biondo platino

La cantante americana Taylor Swift si è presentata al Coachella con una chioma biondo platino, ben lontana dalle nuance miele degli esordi. Non tutti i fan apprezzano però il cambio di look

Al Coachella, il festival di musica e arte che si tiene ogni anno a Indio, in California, Taylor Swift si è presentata con una chioma biondo platino. Questo colore di capigliatura non ha però convinto tutti i fan, abituati a un’immagine più acqua e sapone della cantante americana, che, oltre ai numerosi impegni discografici, poserà per la copertina di maggio di Vogue.

In occasione del Coachella, l’outfit di Taylor Swift prevedeva in particolare: sneaker color oro, minigonna nera, maglia over-size di colore grigio, rossetto rosso sulle labbra; un mix di stili e colori che non è stato particolarmente apprezzato dagli esperti di moda. Ma il dettaglio che ha sorpreso più di tutti è stato senza dubbio il carrè biondo platino alla Gwen Stefani, ben distante dalle nuance miele degli esordi. Che n’è stato di Taylor Swift e dell’immagine a cui ci ha abituato il popolo dei suoi fan? Sembra proprio essere svanita nel nulla.

Che sia solamente una trovata per attirare l’attenzione della stampa rosa o un cambio di look dettato da una nuova fase, più adulta e matura, che la cantante sta vivendo? Sono solo alcune delle domande che si stanno facendo i fan di Taylor e c’è anche chi ipotizza un possibile debutto sulle passerelle di moda, visto il recente servizio di copertina per il numero in uscita di Vogue.