Taylor Swift arriva a 30 anni e fa un bilancio sulla sua vita

La popstar sull'edizione americana di Elle stila un bilancio personale prima di compiere 30 anni

La popstar Taylor Swift compirà 30 anni il prossimo 13 dicembre e prima di giungere a quella data ha pensato di tracciare un bilancio della vita e della carriera. Sulle pagine dell'edizione statunitense di Elle, oltre a campeggiare sulla copertina, ha stilato la lista delle "30 cose che ho imparato prima di compiere 30 anni".

Taylor ammette di avere avuto molta paura prima di cominciare il Reputaion Stadium Tour 2018 a causa degli attentati terroristici compiuti durante il concerto di Ariana Grande alla Manchester Arena e in occasione di un concerto folk a Las Vegas nel 2017. Riconosce il lavoro efficace eseguito dagli organizzatori per rendere sicuri gli spettacoli e garantire l'incolumità delle migliaia di fan che vi hanno partecipato.

La popstar ha ammesso ancora che proprio la sua sicurezza personale è fonte di costante ansia, anche a causa degli stalker che hanno invaso la sua vita privata. A questo problema Taylor ha trovato soluzione ricordando ogni giorno a se stessa che nel mondo ci sono anche il bene e l'amore. Da questi due sentimenti bisogna trovare il coraggio per non lasciarsi sopraffare dalle proprie paure.

La Swift ha poi parlato delle condizioni di salute della madre Andrea rivelando che la donna sta curando il tumore che l'ha colpita una seconda volta. La malattia che aveva già in passato colpito anche il padre ha dato a Taylor la consapevolezza di discernere tra ciò che sono i problemi reali e i quotidiani alti e bassi. La popstar rivela di concentrare adesso tutti i suoi pensieri e le sue preoccupazioni sulla salute della madre.

Infine la Swift ha rivelato un dettaglio imbarazzante. Ha infatti ammesso di aver usato i pennarelli come eyeliner da adolescente.

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?