Tommaso Paradiso lascia i Thegiornalisti: "Per me non esistono più"

Con un lunghissimo post nelle sue storie su Instagram, Tommaso Paradiso ha annunciato la decisione di aver lasciato i Thegiornalisti e di avere in uscita un nuovo brano da solista

Anche le più grandi storie d'amore hanno una fine, che può essere un nuovo inizio. È questo il senso del discorso che Tommaso Paradiso ha voluto fare ai suoi fan attraverso le sue storie di Instagram. Un annuncio a sorpresa, del tutto inaspettato, che ha lasciato senza fiato i tantissimi fan della band romana. Il frontman dei Thegiornalisti ha lasciato il gruppo e si appresta a iniziare una nuova, emozionante, carriera da solista.

Tra qualche giorno uscirà una nuova canzone. Non uscirà come Thegiornalisti, ma uscirà come Tommaso Paradiso. D’ora in poi tutto ciò che scriverò e canterò non sarà più Thegiornalisti, ma sarà Tommaso Paradiso”, scrive il cantante a pochi giorni dallo straordinario concerto tenuto al Circo Massimo, l'ultimo con la band. Loro già sapevano che da quel momento le strade dei Thegiornalisti e di Tommaso Paradiso si sarebbero separate, il pubblico no. Hanno cantato a squarciagola quelle canzoni con la consapevolezza che ce ne sarebbero stati altri e altri ancora di momenti così. Invece no. “È stata una fantastica avventura che ci ha portato fino al Circo Massimo. Ma sapete meglio di me o come me che le storie nella maggior parte dei casi non sono eterne. È inutile che vi stia a raccontare le dinamiche per le quali si è arrivati a questa conclusione. I problemi ce li teniamo per noi”, continua Tommaso Paradiso, che vorrebbe evitare qualsiasi polemica ma le cui parole sono inevitabilmente una miccia incandescente. D'ora in poi, la domanda più frequente sarà: “Perché Tommaso Paradiso ha lasciato i Thgiornalisti?” e non ci saranno risposte. “A voi deve rimanere tutto l’amore che in questi anni abbiamo condiviso insieme. Ovviamente ci saranno polemiche, sarò pronto a leggere e a sentire qualsiasi cosa. Ho scritto e cantato ogni singola nota e ogni singola parola di tutto ciò che fino ad oggi avete ascoltato. Continuerò a farlo, come Tommaso Paradiso. Sono stati questi ultimi mesi molto difficili, sono stato in silenzio. Volevo che il Circo Massimo fosse una grande festa e non un funerale”, spiega l'ex frontman dei Thegiornalisti. Il Circo Massimo è stato l'apice e la conclusione della parabola della band e non poteva essere una festa d'addio. Ci sarebbe state lacrime di malinconia tra le persone accorse in uno dei luoghi simbolo della Capitale, con la consapevolezza che nulla sarebbe più stato come prima.

Per ora, vi basti solo sapere che sono stato male. E per vivere bisogna stare bene, altrimenti un sogno può diventare un incubo. […] La musica è liberazione; la musica mi ha sempre portato lontano dai guai; la musica è la mia protezione. E anche questa volta mi ha spinto altrove”, dice Paradiso, quasi a volersi giustificare e scusare per non aver parlato prima di questa decisione. Le parole del cantante si fanno poi molto dure, taglienti come lame che squarciano un velo sotto il quale finora era stato celato un disagio profondo, che ora viene allo scoperto: “A voi potrà sembrare che una storia sia finita e che un'altra stia iniziando. In parte è vero. I Thegiornalisti per quanto mi riguarda non esistono più. Ma esistono le canzoni, sempre e solo quelle. Quelle di prima, quelle di oggi, e quelle di domani.