Torna «Eva» con un tocco di Saffo

Il colpo di scena, e grosso, già alla fine della puntata d'esordio. Non vi sveleremo qual è; ma certo non rimarrà l'unico, nella seconda, attesissima serie di Le tre rose di Eva. Mentre infatti su Canale Cinque vanno in onda le repliche della prima serie, da settembre su Canale 5 ecco le nuove quattordici puntate, in cui nuovamente s'affronteranno le rivali famiglie dei Taviani e dei Monforte. «Con un modello produttivo che ha dimezzato tempi di realizzazione e conseguenti costi, siamo riusciti ad imbastire un racconto ancora più thriller e melò», si entusiasma il direttore della fiction Mediaset, Antonino Antonucci.
Ecco allora i due innamorati Aurora (Anna Safroncik) e Alessandro (Roberto Farnesi) convolare a giuste nozze; eccoli avere la prima figlia - nome? Eva: che domande - che però viene rapita; ecco tutti gli altri idoli della serie - Luca Capuano, Luca Ward, Francesco Arca, Giorgia Wurth - cui si aggiungono varie new entry, da Andrea Sommariva a Fabrizio Bucci, a tramare nell'ombra e a palpitare di passione. E poi, il brivido dei brividi: «Inseriremo anche una storia d'amore saffico, sia pure soft -annuncia (o minaccia?)- il produttore Massimo del Frate - fra i personaggi interpretati da Licia Nunez e Gaja Messerklinger».