Torna l'Ice Bucket Challenge. Hugh Jackman rilancia l'iniziativa

L'attore australiano sponsorizza la raccolta fondi per la Sla con una doccia gelata sui social network

Con un video su Twitter in cui si lancia un secchio di ghiaccio addosso, seduto in una vasca da bagno l'attore australiano Hugh Jackman ha voluto dare il proprio contributo per la campagna di quest'anno a favore della raccolta fondi per i malati di SLA, che tanto aveva fatto discutere l'anno scorso.

L'iniziativa è stata rilanciata a luglio di quest'anno a Boston dai suoi ideatori, ma non ha riscosso lo stesso successo mediatico della prima edizione.

Nell'estate del 2014, infatti, personaggi dello spettacolo, della cultura e della politica di tutto il mondo, si erano cimentati nell'Ice Bucket Challange, particolare doccia ghiacchiata per sensibilizzare l'opinione pubblica nei confronti dei malati di SLA che hanno bisogno di assistenza costante e della ricerca scientifica alla quale servono fondi continui per trovare una cura.

Il divo hollywoodiano nel suo messaggio sui social ha ricordato le associazioni che in Autralia si occupano di assistere chi è affetto da quelle malattie che portano alla perdita di sensibilità e controllo del sistema muscolare.

"So di essere in ritardo, ma questo è l'Ice Bucket Challenge 2015. continuate così" è stato il suo messaggio prima di procedere, completamente vestito, ad una doccia ghiacciata.