Torna la musica al Bataclan: il primo a esibirsi sarà Pete Doherty

Mentre i lavori di ristrutturazione del Bataclan di Parigi sono ancora in corso, in seguito agli attentati dello scorso 13 novembre, l'account Facebook ufficiale del teatro rivela le date dei primi concerti dopo la riapertura. A inaugurare la nuova stagione sarà il cantante e musicista inglese Pete Doherty

Dopo i colpi di kalashnikov che avevano interrotto l'esibizione degli Eagles of Death Metal del 13 novembre 2015, la musica tornerà presto ad animare il teatro Bataclan di Parigi. A inaugurare la nuova stagione, infatti, sarà il cantante e musicista inglese Pete Doherty, fondatore e leader dei Babyshambles.

Come annunciato sulla pagina Facebook ufficiale del teatro, colpito lo scorso anno da un attentato terroristico che costò la vita a 90 persone, tra cui l'italiana Valeria Solesin, il concerto di Doherty è fissato per il prossimo 16 novembre. Un evento cui seguiranno immediatamente altre esibizioni già programmate, tra cui spicca quella del cantante senegalese Youssou N'Dour del 18 novembre 2016.

I lavori di ristrutturazione del Bataclan sono in corso”, si legge nel comunicato che annuncia le prime date ufficiali dei prossimi concerti sul palco del teatro, tra cui quella di Pete Doherty. “Questi consistono nel ripristino di tutte le infrastrutture e delle attrezzature della sala, senza tuttavia stravolgere la sua natura. Cercheremo di mantenere immutato il calore e la convivialità di questo luogo, preservandone lo spirito popolare e festoso”.

Tuttavia, viene specificato, “la data esatta della riapertura non è ancora stata fissata al momento”. In tal senso, non è da escludere quindi che il teatro Bataclan possa riaprire qualche giorno prima del prossimo 16 novembre. E ospitare, se così fosse, uno spettacolo speciale cui potrebbero prendere parte, ad esempio, anche gli Eagles of Death Metal.