Trapianto di fegato per Lou Reed

Lou Reed, 71 anni, uno dei grandi maledetti del rock, stava per morire ma è stato salvato da un trapianto al fegato dai medici della Ohio's Cleveland Clinic. Lo ha raccontato la moglie, l'artista multimediale Laurie Anderson, al quotidiano inglesi The Times. «Stava morendo - ha riferito la Anderson - non si è ancora ripreso in pieno ma sta già lavorando e facendo t'ai chi; per lui è cominciata una nuova vita. Reed ex leader dei Velvet Underground e in seguito solista di grande successo, è noto per il suo uso ed abuso di alcool e droga (vedere canzoni storiche come Heroin e Take a Walk on the WIld Side) e ha scritto in passato: «Ho provato a liberarmi dalla droga e dal bere, ma non ha funzionato». La star ha dovuto annullare tutti i concerti previsti finora ma ha la pelle dura e conta di tornare sulla scena fra pochi mesi.