"Il trono di Spade" fa felici soprattutto gli attori: ecco quanto guadagnano

È arrivata l'ultima stagione del "Trono di Spade" una delle serie tv più amate. Talmente tanto che gli attori arrivano a prendere cifre da capogiro per ogni puntata

Sta per arrivare l’ultima stagione del “Trono di Spade” una delle serie tv più amate e seguite al mondo. Un’esplosione di fama che ha portato gli attori, come successe per la serie “Friends” ad essere i più pagati della tv. Ma vi siete mai chiesti quanto guadagnano?

Abbiamo fatto i conti in tasca agli attori principali della serie:

Kit Harington. Di suo ha un patrimonio di 12 milioni e per questa ultima serie guadagna la bellezza di 500.000 dollari ad episodio. Agli inizi, parliamo del 2014, il suo cachet era nettamente inferiore, ma già a cominciare dalla 4a serie il suo contratto è lievitato a 300.000 dollari ad episodio che ha mantenuto per la 5a e la 6a stagione, arrivando poi al mezzo milione di dollari per le seguenti.

Anche Lena Headey, ha negoziato il suo cachet portandolo dai 300.000 dollari ad espisodio fino ai 500.000 mila attuali, attestando però il suo patrimonio totale a “solo” 9 milioni di dollari totali.

Con un patrimonio netto di 16 milioni di dollari, Peter Dimklage, ha rivisto al rialzo il suo cachet che anche nel suo caso è arrivato a 500.000 euro ad episodio. Il suo patrimonio totale, risulta più alto dei colleghi semplicemente perché lui aveva già avuto una carriera molto proficua prima di arrivare nella serie tv.

Emilia Clarke, forse la più amata dell’intero cast, che interpreta la "Madre dei draghi" ha un patrimonio di 13 milioni di dollari, accumulato non solo con il “Trono di Spade” per cui percepisce mezzo milioni di dollari ad episodio, ma con la sua carriera cinematografica (ha partecipato anche al film Solo - A Star Wars Story) e a quella pubblicitaria, come lo spot di D&G.

Nikolaj Coster-Waldau, ha negoziato il suo stipendio insieme agli altri colleghi ottenendo anche lui 500.000 dollari ad episodio, ma il totale del suo patrimonio è di 16 milioni di dollari accumulati anche con la sua carriera cinematografica, partecipando ai film “Black Hawk Down” e “Le Crociate”.

In ultimo le due “povere del cast” Maisie Williams e Sophie Turner, che guadagnano “soltanto” 150.000 dollari ad episodio, con un patrimonio di 6 milioni di dollari accumulato anche grazie ad alcuni duoli al cinema.