Trovato morto in casa il figlio 36enne di Sylvester Stallone

Sage Stallone avrebbe ingerito una dose eccessiva di alcune pillole, ma non è chiaro se l’overdose sia stata intenzionale o meno

Dramma a Hollywood. Il figlio 36enne di Sylvester Stallone, Sage, è stato trovato morto nella sua casa di Los Angeles. Lo riferisce l'agente dell'attore, Michelle Bega. Il medico legale ha fatto sapere che non ci sono segni che lascino pensare a un delitto. Sul posto sono state trovate diverse bottiglie di medicine, ma non è chiaro quante, di che tipo, né se abbiano avuto un ruolo nella morte del giovane.Sage Stallone è stato trovato da un impiegato e da un parente. Nessun bigliettino di addio può avvalorare l'ipotesi del suicidio. Nei prossimi giorni sarà effettuata un'autopsia. Il giovane attore, secondo fonti non identificate citate dal sito on-line di gossip sullo show-business "Tmz", avrebbe ingerito una dose eccessiva di non meglio specificate pillole, ma non è chiaro se l’overdose sia stata intenzionale o accidentale.

Sylvester Stallone ha appreso la notizia della morte del figlio, avuto dalla sua prima moglie, Sasha, durante un tour di promozione del film "I mercenari 2" ed è sconvolto e devastato dal dolore, secondo quanto si legge in una nota diffusa dalla sua agente.

Sage aveva seguito le orme del padre, facendo l'attore. Senza però ottenere lo stesso successo. Aveva debuttato a soli 14 anni in "Rocky V", a fianco del padre, interpretando il figlio di Rocky Balboa. Secondo quanto riferisce il legale di Sage, George Braunstein, l'attore in questo periodo "era in buono stato di salute e psicologico, stava pensando di sposarsi e lavorava ad un gran numero di progetti cinematografici".