Uomini e Donne, Nilufar ammette di aver preso in giro tutti: "Uno psicologo mi sta aiutando"

Nel corso della registrazione della scelta di Sara, Nilufar Addati ha raccontato tutta la verità: "Sono uscita per alcuni mesi con Stefano, poi non mi è più piaciuto"

Dopo che Nilufar Addati ha scelto Giordano Mazzocchi a Uomini e Donne è successo di tutto.

Stefano Guglielimini, infatti, ha mostrato sui social alcune prove che dimostrano che lui e Nilufar sono usciti per alcuni mesi del trono di Uomini e Donne. Stefano - spiega - pensava che la Addati avrebbe abbandonato il trono nel momento in cui lui se ne fosse andato, ma non è stato così e lei è arrivata alla scelta.

Così nel corso della registrazione della scelta di Sara Affi Fella, Nilufar Addati ha raccontato tutta la verità e ha confermato le parole di Stefano. Nilufar è salita sul trono a novembre, a dicembre ha conosciuto Stefano e a fine dicembre c'è stato il primo bacio. I due si sono messi d'accordo e hanno fatto in modo che Guglielmini potessere diventare un suo corteggiatore così poi lei lo avrebbe scelto, ma durante il loro percorso a Uomini e Donne, Nilufar ha iniziato a non sopportare alcuni atteggiamenti di Stefano e così si è allontanata da lui. La tronista, però, racconta che ad un certo punto aveva capito che lui voleva rivelare tutto e quindi ha cercato in tutti i modi di tenerselo buono: "Mi stavo cagando addosso. Ho fatto la cazzata più grande della mia vita. Lui è andato via perché io non lo volevo più e perché il padre non voleva più che stesse in puntata perché non stava uscendo bene. Io mi sento veramente male, mi sento piccola. Ho fatto una stronzata immane. Il senso di colpa mi sta mangiando".

E dopo questa prima confessione, a parlare è Giordano Mazzocchi. Giordano, nel corso della puntata, ha sempre tenuto stretta a sé Nilufar proprio per farle capire che è lì per lei. "Io l'ho presa peggio di lei - dice -. Sono scosso. Per come sono fatto io adesso mi sento di stare vicino a lei. Chiaramente dentro di me è cambiato qualcosa, non lo nego".

Nilufar, quindi, continua a raccontare della grossa bugia che ha detto a tutti e confessa che è stata per diversi mesi sotto "ricatto": "Io non potevo andare da nessuna parte che lui riceveva telefonate e arrivava. E io me ne dovevo andare. Lui continuava a dirmi che avrebbe tirato fuori tutto. Questa è una situazione che andrà avanti in tribunale, ci sono gli avvocati di mezzo. Io non posso e non voglio affrontare quella persona da vicino perché mi ha fatto troppo male. Non sono nella situazione psicologica per poterlo affrontare. Mi sto facendo seguire da uno psicologo, è successa una cosa molto grave e io non ne voglio parlare. Ci sono cose che non vanno toccate per la mia salute personale".

La confessione di Nilufar è stata piuttosto dolorosa. L'ex tronista, infatti, è scoppiata a piangere e, nonostante la vicinanza del suo fidanzato e le parole di Maria De Filippi, ha ammesso di aver un fortissimo senso di colpa. La conduttrice le ha spiegato che se avesse confessato subito il tutto avrebbe potuto vivere il suo trono in maniera diversa e soprattutto "non saresti stata sotto ricatto per tutti questi mesi". "Ora mi auguro che tu e Giordano possiate recuperare - conclude Maria -. Questo non è un processo nei tuoi confronti, ma era giusto chiarire".

(Guarda il video)