Valerio Scanu e lo "schiaffo" a Maria De Filippi

Valerio Scanu "tradisce" Maria De Filippi. E così sull'ipotesi di un invito ad "Amici" ha le idee chiare e risponde con un secco "no"

Valerio Scanu "tradisce" Maria De Filippi. E così sull'ipotesi di un invito ad "Amici" ha le idee chiare e risponde con un secco "no": "Non sono mai stato invitato a un serale. Solo al pomeridiano ma ho preferito non andarci. Lo vedevo un po’ come un contentino. Al serale ci vanno tutti i grandi. Mentre il pomeridiano sembrava quasi una seconda scelta. Dopo Sanremo e dopo un percorso che ho iniziato da solo, con le major che mi davano addosso, le librerie Feltrinelli che non mi volevano, in tanti mi davano un po’ per spacciato. E io invece con le mie gambe sono riuscito ad arrivare a Sanremo in mezzo a tutte le case discografiche più importanti.

E quindi diciamo che mi sarebbe servito ben più di un invito al pomeridiano. E ora se dovessi essere invitato al serale direi di no", afferma in un'intervista a Tiscali. Infine aggiunge: "A Maria devo dire grazie e non lo dimentico: fino a 18 anni facevo pianobar e poi ho avuto la fortuna di entrare ad “Amici” dove ho imparato molto. Dopo, però, mi sono fatto ben ben il mazzo e non ho certo avuto la pappa pronta".