Vanessa Hudgens nei guai per aver scolpito una pietra d'amore in Arizona

Vanessa Hudgens e il suo fidanzato Austin Butler sono indagati dopo aver pubblicato la foto di un'incisione su una pietra in un'area protetta dell'Arizona. La coppia rischia la reclusione e una sanzione pecuniaria

Vanessa Hudgens e il suo fidanzato Austin Butler sono attualmente indagati: l'ex fidanzatina di Zac Efron, da anni ormai al fianco del biondo Austin Butler, ha infatti pubblicato la foto di un'incisione su una pietra in un'area protetta dell' Arizona, la Coconino National Forest, lo scorso 14 febbraio.

L'immagine, poi cancellata, mostra una roccia rossa scolpita, con un cuore che racchiude i nomi di Vanessa ed Austin. Una legge in vigore Negli Stati Uniti, infatti, vieterebbe di "danneggiare superfici naturali o di proprietà degli Stati Uniti", per cui Vanessa e Austin sarebbero finiti subito sotto inchiesta, secondo quanto riportato da TMZ. Brady Smith, portavoce del Coconino National Forest, ha annunciato che le autorità stanno seguendo il caso, con rischio di carcere per l'attrice.

Se la Hudgens dovesse essere ritenuta colpevole di danneggiamento ad opera naturale, potrebbe rischiare sei mesi di galera e una multa fino a 5000 dollari; la pena minima, invece, è di 3 mesi di carcere ai quali si potrebbero aggiungere anche 100 euro di multa, somma che potrebbe in alternativa sostituire la reclusione. Vanessa non ha ancora rilasciato commenti sull'indagine in corso, da lei stessa avviata con la pubblicazione della foto incriminante sui social.