Il Vangelis più dolce

Terzo e miglior capitolo della collaborazione tra Vangelis e Jon Anderson (cantante degli Yes e - per una volta - dei King Crimson) Private Collection (1983), in edizione rimasterizzata dallo stesso compositore greco, torna in catalogo dopo vent'anni. Disco che non ha spaccato il mondo, che non ha prodotto hit, ma che ti cattura con la grazia di certe memorabili melodie. Due canzoni, Italian Song e la struggente Deborah bastano per metterlo assieme alle colonne sonore di Chariots of Fire e Blade Runner tra le opere indispensabili di Vangelis. Il suono, già all'origine limpido e possente sui bassi, risulta ulteriormente potenziato. Ne risente la voce di Anderson, ora leggermente in secondo piano.