VERSO LA KERMESSE Da Greengrass a McQueen, ecco l'America che sarà al Lido

Stelle&strisce bollono nel pentolone veneziano. C'è «Gravity» di Alfonso Cuaròn, film epico con Sandra Bullock e George Clooney, ora in vacanza a Laglio. «Captain Phillips» di Paul Greengrass conta invece su Tom Hanks, qui capitano d'un cargo che, nel 2009, negoziò con i pirati somali. In «12 Years a Slave» di Steve McQueen, dal libro e dalla storia vera di Solomon Northrup, ridotto in schiavitù nell'America ante-Guerra Civile, ecco Michael Fassbender, Chiwetel Ejiofor, Brad Pitt. E Terrence Malick? Non mancherà: se finisce in tempo «Lawless», una pellicola sulla scena musicale di Austin, dove Rooney Mara, Ryan Gosling e Natalie Portman ne fanno di tutti i colori. Se no, tocca a «Knight of Cups», ancora con la Portman: due produzioni viaggiano parallele. Grande match tra star con «August: Osage County» di John Well: Meryl Streep e Julia Roberts a fronteggiarsi. Paul Schrader, a capo della Giuria Orizzonti, porta fuori concorso «The Canyons», con Lindsay Lohan nel ruolo della pornostar.