Vince La Bella e la Bestia. Italia? Non pervenuta

Come tradizione, il 31 luglio è il san Silvestro della stagione cinematografica. Vince La Bella e la Bestia, ma l'Italia non è pervenuta

Come tradizione, il 31 luglio è il san Silvestro della stagione cinematografica che, da convenzione, parte con il primo giorno di agosto e si conclude con l'ultimo giorno di questo mese. Tempo di bilanci, dunque. Il film più visto del 2016/17 è stato La Bella e la Bestia, che ha totalizzato (dati al 30/7) 20.491.169 euro e 3.214.680 spettatori. Un trionfo per la Disney presente in classifica con ben quattro titoli, contro i tre rispettivamente di Universal e Warner Bros. In pratica, i blockbuster passano solo da queste parti. La casa di Topolino ha piazzato al secondo posto Alla ricerca di Dory (15.172.116 euro e 2.406.517 biglietti), al sesto il cartone animato Oceania (14.333.326/2.259.029) e al nono Pirati dei Caraibi 5 (12.401.696/1.810.049). Come si può vedere, dalle cifre, la fidelizzazione del pubblico delle famiglie verso i lungometraggi della Disney è qualcosa di ancora solido che, nonostante la crisi nelle sale, riesce a resistere, tra alti e bassi. Il piatto forte servito dalla Warner è stato Animali fantastici e dove trovarli, terzo con 14.922.599 euro e 2.245.383 paganti, con gustosi contorni Inferno (piazzatosi in ottava posizione con 12.430.353 euro) e Suicide Squad (decimo, 12.106.545 euro). Le pellicole Universal entrate nei primi dieci, invece, sono state Cinquanta Sfumature di Nero (quarto, 14.872.400 euro), Fast & Furious 8 (quinto, 14.687.181 euro) e Pets (settimo, 13.318.066 euro). Come si può notare, non ci sono film italiani tra i dieci incassi della stagione. Senza Zalone, non riusciamo ad imporci, a fare grandi incassi. Ci accontentiamo delle retrovie e, forse, visto il livello, è giusto così.

Commenti

GMfederal

Gio, 03/08/2017 - 21:54

OVVIO! IL NOSTRO CINEMA DI SOCIALDEMOCRATICI RADICAL CHIC È PIETOSO, VOMITEVOLE...