Wanda Nara va all'attacco di Belen Rodriguez: in Argentina conoscono me

La fidanzata di Icardi racconta anche della fine della relazione con Maxi Lopez: "Mi tradiva in continuazione. Ho resistito per amore dei bambini, ma poi non ce l'ho fatta"

La soubrette argentina Wanda Nara

"Belen Rodriguez chi?" La bordata parte da Wanda Nara, fidanzata del calciatore dell'Inter Mauro Icardi e compatriota della modella argentina, che in un'intervista a Chi non risparmia parole di fuoco contro la Rodriguez: "Senza offesa, in Argentina sanno bene chi sono io, ma non sanno chi sia la vostra Belen".

Wanda racconta poi anche della fine della turbolenta relazione con Maxi Lopez, attaccante della Sampdoria: "Non ho mai tradito il mio ex – dice -. Lo giuro sui miei figli. Anzi ho lottato fino alla fine per salvare il nostro matrimonio. Ma non ce l'ho fatta. Mi tradiva sempre, in continuazione." La fidanzata di Icardi non esita a fornire anche i dettagli della relazione con l'ex marito: "Quando eravamo in Argentina mi ha tradito anche con Marianna, la nostra governante, che bella non era. Eravamo in casa e loro facevano l'amore mentre io dormivo in un'altra stanza con i bambini. Poi lei lo ha denunciato per molestie sessuali. Ma tra le prove addotte in tribunale c'erano 25 sms che dimostravano che non si trattava di molestie, ma di una vera e propria storia d'amore. Maxi è stato assolto e io sono diventata la cornuta della situazione. Resistevo per amore dei nostri figli".

"Quando ho iniziato la relazione con Icardi avevo già divorziato da Maxi Lopez" - prosegue Wanda Nara - Io ho rinunciato a tutto. Non ho voluto un euro da lui per chiudere tutto alla svelta. Ma Maxi rosicava che avessi trovato un ragazzo bello, giovane, dolce, ma "con le palle" pronto a prendersi cura di me e dei miei figli. Quando ci siamo lasciati mi diceva: «Chi ti vuole con tre figli?»."