Spettacolo comico al Libero «Se arrivassero i marziani?»

Parte domenica fino al 27 maggio, per un totale di otto date e cinque diversi attori, la rassegna di teatro comico «Libera Mente» del Teatro Libero (ore 21 via Savona 10, 02-8323126).
A dare il via il nuovo spettacolo di Alberto Patrucco «Sotto Spirito»: l'attore (classe 1957, che vediamo spesso a Zelig, Ballarò e Colorado Cafè ) ripercorre e racconta, accompagnato da tre musicisti (Sergio Bassanini e Luca Schiavo alla chitarra, Roberto Novati al contrabbasso), gli anni della sua lunga esperienza come attore comico, facendo riaffiorare alla memoria del pubblico situazioni, storie e avvenimenti che sarà piacevole e divertente ricordare. Chiuderà la rassegna Marisa Miritello con «Radio Settanta». Fra gli attori chi è già apprezzato e conosciuto dal pubblico come Debora Villa, alla sua terza rassegna col nuovo spettacolo «Se arrivassero i marziani?», o Egidia Bruno con «Non sopporto le rose blu», fino a nomi noti delle popolari trasmissioni comiche come lo stesso Patrucco, o Gianni Fantoni, anch'egli arrivato da Zelig e Colorado Cafè, in scena al Libero domenica 22 aprile con «Starò bene, un uomo solo al comando, schiavo del telecomando».