Lo Spezia a Brescia ritrova Max Guidetti

da La Spezia

Lo Spezia ritrova Max Guidetti. Il bomber e capitano degli aquilotti torna al centro dell'attacco dopo tre turni di assenza tra squalifiche e problemi fisici. Una bella iniezione di fiducia per la squadra di Antonio Soda che si trova comunque ad affrontare una sfida «impossibile» oltretutto in trasferta. Quello con il Brescia, calcio di inizio ore 16, arbitro Lops di Torino, è un vero testacoda che lascia pochissimo spazio alla speranza. «Noi ci proviamo - ha detto Antonio Soda allenatore dello Spezia - a questo punto è giusto tentare il tutto per tutto e non ci sentiamo battuti in partenza. Anzi cercheremo il colpo a effetto fuori casa per riuscire a dare ossigeno alla nostra classifica». Al fianco di Guidetti in attacco confermatissimo Eliakwu, protagonista delle ultime giornate. Dietro di loro un centrocampo di sostanza ideale per cercare di proteggere la difesa a tre uomini. Nel frattempo lo Spezia si prepara ad adempiere alle scadenze fiscali e amministrative di fine marzo. Circa 500 mila Euro tra cui la Covisoc. Una pendenza segnata in rosso sull'agenda del presidente Cristina Cappellutti. Un ritardo anche minimo potrebbe causare nuove penalizzazioni in classifica cosa da evitare a tutti i costi. Ma sul banco sono pronti 150 mila euro della società «Lo Spezia Siamo Noi» a cui vanno sommati altri 400 mila di crediti esigibili che lo Spezia farà rientrare sin da subito. Nel Brescia si contano assenze di rilievo come Bazzani, Possanzini, Mannini, Stankevicius e Viviani. La partita sarà trasmessa in diretta dal canale 829 di Sky. Questa la possibile formazione di partenza dello Spezia (3-5-2): Santoni, Ceccarelli, Bianchi, Zaninelli, Camorani, Herzan, Romondini, Padoin, Fernandez, Eliakwu, Guidetti.