Lo Spezia cerca punti a Lecce

Dopo le due vittorie interne, l’ultima di goleada, gli aquilotti di mister Soda sono ora alla ricerca di un’affermazione fuori dalle mura amiche. Purtroppo la prima occasione offerta dal calendario non è certo delle più agevoli. Contro un Lecce che allo stadio «Via del Mare» in questa stagione non è stato ancora battuto, non sarà facile. Ma un po’ di fortuna ha girato favorevolmente ai liguri, infatti per impegni con le rispettive nazionali, Papadopulo è costretto a rinunciare a Lovrecic e Diamoutene, oltre che a Esposito, squalificato, Vives, ammonito e in diffida, e Schiavi, infortunato. Ma anche Soda dal canto suo ha poco da scegliere, formazione praticamente obbligata, causa infortuni, soprattutto sul fronte difesa. Out Giuliano e squalificato Camorani. Il mister, dunque, punta con decisione sulla continuità, sperando che ora arrivi anche nei risultati. Lo Spezia dovrebbe quindi partire con Santoni in porta, Bianchi, Zaninelli, Pecorari e Rossi difensori davanti a Biso, quindi Frara, Saverino e Gorzegno, Do Prado e infine Guidetti. In panchina Dazzi, Barabino, Ceccarelli, Dura, Eliakwu, Fietta e Ribas. Il Lecce potrebbe scendere in campo con un 3-5-2.