Spezia, fischi di lusso in tv

Lorenzo Cresci

da La Spezia

La prima, dopo la deroga. Pierluigi Collina da Viareggio, inizia dalla Spezia la sua ultima stagione da arbitro. A giugno infatti al miglior fischietto del mondo, che lo scorso febbraio ha compiuto 45 anni, età limite oltre la quale non è più possibile dirigere, è stata concessa la deroga per una stagione in più da protagonista, prima di vederlo quasi sicuramente in veste di designatore arbitrale.
E quindi l’arbitro più conosciuto al mondo – e che per la sua attività si è meritato pure una laurea onoraria in Scienze dall’università inglese di Hull – riprende dallo stadio Alberto Picco dove dirigerà la prima gara ufficiale della stagione calcistica ’05-’06, Spezia-Cesena, valevole per la Tim Cup e trasmessa in diretta da Rai Sport Sat. Fischio d’inizio alle 18,30. Collina manca dallo stadio spezzino dal lontano ’89, quando fu incaricato di dirigere un accesissimo derby tra Spezia e Lucchese. Per la cronaca, Collina arrivò allo stadio pochi minuti prima del match a causa di un guasto all’auto che lo lasciò in panne sull’autostrada.
Spezia-Cesena, però, non è solo Collina. È anche l’esordio del nuovo Spezia, passato di proprietà da Moratti a Pino Ruggieri, imprenditore, ex presidente della Sanremese, e ora lanciato nell’avventura spezzina. Tanti i volti nuovi, per una formazione praticamente rifondata. Gli aquilotti sono agli ordini di Antonio Soda e sono rinnovati per dieci/undicesimi. Con quale formazione scenderà in campo lo Spezia? Bianchi e Griecosono quelli che hanno patito maggiormente dei carichi di lavoro. Se il tecnico dovesse confermare la formazione dell’ultima amichevole l’undici sarebbe: Rotoli in porta, coppia centrale difensiva composta da Addona e Maltagliati; ai lati Padoin a destra e Florindo a sinistra. A centrocampo Pessotto (Grieco) davanti alla difesa; Ponzo e Saverino sulle fasce, Alessi dietro le punte, Pelatti e Guidetti.