Spezia, graffitaro sorpreso e multato

Prima sanzione, da quando il Comune ha avviato l'operazione decoro urbano, applicata dalla polizia urbana ad un ragazzino armato di bomboletta spray, colto mentre imbrattava un muro. L'amministrazione ha approvato un nuovo regolamento, che semplifica gli interventi anche nel caso di affissioni abusive e consente di sanzionare direttamente chi ha affisso un manifesto dove non si può. Nel caso specifico, il ragazzino - uno studente minorenne - ha ricevuto un verbale da 50 euro, notificato alla famiglia, perchè il muro sul quale scriveva si presentava già malconcio, avendo ospitato in passato un murales. Le sanzioni possono salire, e comportano denuncia penale, se si viene colti a lordare un palazzo pulito, deturpandolo. Il Comune ha messo a disposizione dei cittadini anche un numero verde per denunciare sporcizia e lordure, sotto forma di scritte o discariche: e si è dotato di una carta del decoro. Contestualmente, ha ripulito la facciata del Municipio dalle scritte, e ha avviato una pulizia straordinaria dei porticati di via Vittorio Veneto, disponendo controlli rafforzati nelle zone della città già ripulite.