La Spezia Meningite fulminante: muore a 26 anni

È morta ieri nel pomeriggio all’ospedale Sant’Andrea della Spezia, per una meningite fulminante da meningococco, un’impiegata di 26 anni, Sara Capellaro, originaria di Serra Riccò ma residente nello spezzino. La giovane, impiegata presso un’azienda di Ceparana, era stata ricoverata in coma venerdì mattina. Il giorno prima aveva accusato improvvisamente mal di gola, nausea, febbre alta: inizialmente si era messa a letto, a casa, pensando all’influenza. La febbre però è diventata altissima nel giro di poche ore e la giovane è entrata in coma. Gli accertamenti di laboratorio hanno subito accertato il contagio da meningococco. Le persone che sono state in contatto con lei negli ultimi giorni sono state sottoposte a profilassi antibiotica.