Lo Spezia a Treviso strappa un punto d’oro

da Treviso

Lo Spezia torna in pista all'ultimo minuto. Un gol realizzato nel finale da Millesi tiene a galla gli aquilotti che pareggiano 1 a 1 a Treviso e continuano a sperare di agganciare il treno dei «play-out». Per i liguri infatti si tratta di un punto d'oro che ferma l'emorragia di risultati e riaccende le ambizioni salvezza. Sul campo la partita è combattuta a armi pari. I primi a passare sono i padroni di casa in rete con Barreto al 25' del secondo tempo. L'attaccante bianco azzurro brucia in uscita il portiere Santoni sfruttando al meglio un assist del compagno Giunti. Fino a quel momento lo Spezia si era battuto bene riuscendo anche a sfiorare il gol in un paio di occasioni. Al 23' del primo tempo Zizzari sbagliava da buona posizione mentre all'8' della ripresa Romondini coglieva la traversa con un colpo di testa. Per i locali da segnalare una conclusione di Quadrini al 17' del secondo tempo che terminava fuori. Poi il pareggio propiziato da un assist di Gorzegno entrato da poco. Sul fronte societario dovrebbe definirsi il passaggio di proprietà con l'ingresso dell'imprenditore campano Arturo Di Mascio.
Santoni: 5.5. Sul voto pesa il gol subito. L'uscita non è delle migliori. Forse subisce una carica.
Tedeschi: 6.5. Bella prova in un turno non facile.
Ceccarelli: 6. ferma bene Barreto nel primo tempo ma nelle ripresa cala un po’ e l'attaccante segna il gol del momentaneo vantaggio.
Zaninelli: 6. Torna su livelli sufficienti e in prospettiva può tornare utile.
Feranendez: 6.5. Tutta la grinta che ci mette compensa la forma da migliorare. Con coraggio prova il tiro bomba nel secondo tempo (dal 26' s.t. Gorzegno: 6.5 è l'uomo dei gol pesanti in trasferta e l'allenatore Soda lo sa. Questa volta non arriva la rete ma il cross che fa segnare Millesi. Ci prova di testa alla mezz'ora e di collo pieno al 40').
Romondini: 6.5. Finalmente una prestazione buona. La sfortuna gli impedisce il gol, prende la traversa.
Herzan: 5.5. Ammonizione sciocca che gli costa la squalifica per il prossimo turno.
Camonarani: 5. Non si vede molto. Quello del girone di andata era un'altra cosa (dal 40' s.t. Buda: s.v. poco tempo).
Elaikwu: 7. È argento vivo. Forse Soda poteva dargli più fiducia qualche giornata fa. E' lui a tenere in allarme la difesa del Treviso dando slancio a tutto il reparto offensivo dello Spezia.
Millesi: 6.5. Ci crede fino all'ultimo e trova il gol con caparbietà. Riscatta il rigore di sette giorni fa.
Zizzari: 6. La voglia c'è, la precisione no e spreca due occasioni buone.
Soda: 6.5. Un punto d'oro con gli uomini contati. Ottima l'inserimento di Gorzegno che da il via al gol del pareggio.