Spinge i guadagni grazie ai Caminos

Impregilo ha chiuso i primi 9 mesi del 2010 con un utile netto in crescita a 108,8 milioni dai 32,4 milioni dello stesso periodo 2009. Il risultato beneficia della cessione della controllata autostradale Caminos de las Sierras e di alcune operazioni perfezionate dalla brasiliana Ecorodovias Infraestrutura e Logistica. I ricavi totali sono invece scesi a 1,5 miliardi (1,96 miliardi), a causa della contrazione del settore Impianti. L’ebit è cresciuto a 176,9 milioni, con un’incidenza sui ricavi dell’11,7% mentre l’indebitamento è calato a 218,2 milioni. Il portafoglio ordini complessivo del gruppo ammonta a 22 miliardi: 9,6 miliardi nei settori Costruzioni e Impianti e 12,4 miliardi nelle Concessioni.