Spinge la raccolta e restituirà i T-Bond entro luglio 2013

Raccolta e impieghi in aumento per il Monte dei Paschi di Siena nei primi due mesi dell’anno: il vice direttore generale Marco Morelli ha fatto il punto sullo stato di salute di Rocca Salimbeni in occasione del road-show di Borsa Italiana a New York. La raccolta diretta è cresciuta del 9,8%, ha specificato Morelli aggiungendo che il Monte intende ripagare 1,9 miliardi di Tremonti bond entro luglio 2013 anche grazie ad alcune cessioni. In particolare, secondo fonti vicine al dossier, Mps sta trattando la cessione degli immobili strumentali in bilancio a 2,2 miliardi di euro per un corrispettivo che aumenterà il core Tier1 di 40-50 punti base a 7-7,1 per cento.