Spintoni per rapinarlo mentre rincasa giovane si frattura anche una gamba

Un’altra rapina violenta nel centro storico di Genova. Un uomo di 35 anni, genovese, ha subito la frattura di una tibia durante una rapina di cui è stato vittima nelle notte tra venerdì e sabato intorno alle 5 in Vico Vegetti.
L’uomo ha riferito che mentre faceva rientro nella propria abitazione è stato avvicinato da un individuo di probabile origine nordafricana che lo ha aggredito a scopo di rapina. Per convincerlo a consegnare tutto ciò che aveva l’aggressore ha usato metodi brutali, spingendolo con forza a terra e minacciandolo. La caduta è stata per la vittima particolarmente rovinosa, visto che l’uomo ha battuto una gamba talmente forte che si è fratturato la tibia. Incurante delle urla di dolore e della situazione il rapinatore ha strappato un braccialetto d’oro dal polso della sua vittima a si è fatto consegnare anche il telefono cellulare.
Poi si è dileguato nei vicoli lasciando il trentacinquenne a terra con la gamba rotta.
L’uomo è riuscito poi a chimare i soccorsi ed è stato trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale S.Martino dove gli è stata riscontrata una frattura alla tibia con prognosi di 40 giorni. Resta tuttavia la paura per la brutta avventura e la violenza della rapina subita.