S&PMib, sale Capitalia

Capitalia incrementa il proprio peso sull’indice S&P/Mib, il paniere più rappresentativo di Piazza Affari. Il ritocco è la diretta conseguenza della recente fusione con la controllata Fineco voluta dall’amministratore delegato Matteo Arpe per aumentare la massa critica del gruppo contro eventuali scalate ostili. In particolare, il cosiddetto «investable weight factor» di Capitalia è infatti passato da 0,564 a 0,625 mentre le azioni hanno superato in numero quota 2,5 miliardi. Il cambiamento scatterà dalla prima seduta dell’anno prossimo.