Spogliatoio e doccia: la soluzione in «affitto» per i parchi all’aperto

Allenarsi in un parco cittadino durante la pausa pranzo. Ritagliarsi un momento rigenerante all’aria aperta, perchè il tempo per volersi bene, se si vuole, lo si trova. E la città offre spazi straordinari, basta usarli. Sono sempre di più i runner che corrono nelle aree verdi del centro. A ogni ora del giorno. I più fedeli - quelli che approfittano quotidianamente della pausa dal lavoro - sono anche i forzati dell’abbonamento in palestra. Perchè si iscrivono a un centro sportivo ma lo frequentano solo per farsi la doccia e cambiarsi d’abito prima di rientrare in ufficio. Per tutti questi motivi è stato progettato MyLane, spogliatoio mobile, con docce e armadietti da sistemare negli spazi verdi. Il sistema è semplice, ricorda il bikesharing (il noleggio delle bicilette pubbliche previo abbonamento): gli spogliatoi si possono prenotare al computer o con il telefonino e si pagano solo per il tempo utilizzato. Sottoscrivendo un abbonamento, ci si registra al sito e si verifica la disponibilità di armadietti liberi nella struttura e nell’orario preferiti. L’abbonato avrà a disposizione per un paio d’ore docce, servizi igienici, armadietti, indicazioni sui tipi di attività o allenamenti da svolgere, passato questo tempo gli sarà addebitato un extra.
MyLane, ovvero «il mio sentiero», «la mia corsa» - allude anche a un metaforico percorso che porta al benessere - è una parola che suona come Milano, la città che ha ispirato il progetto allo studio Pierandrei Associati e che è stato presentato in questi giorni a Rho Fiera, in occasione dell’evento Social Home Design, organizzato da MyExhibition in collaborazione con Federlegno Arredo e MADE Expo.
L’estrema modularità e trasportabilità della struttura permette di poter posizionare più unità in uno stesso parco, seguendo il gradimento e il numero degli abbonati e anche una completa configurazione dello spazio interno che è disponibile nella versione per una quarantina di utenti, nella versione separata, maschile e femminile o in una innumerevole serie di versioni personalizzate che possono comprendere altre funzioni, ad esempio la sauna (questa la versione presentata al Social Home Design), un’area relax o altro. Dal punto di vista strutturale gli spogliatoi di MyLane si presentano come elementi leggeri, non invasivi. Sono stati pensati per essere inseriti nel particolare contesto urbano dei parchi storici e facilmente si possono integrare in tutte le aree verdi del territorio comunale. Sono strutture a basso consumo e autosufficienti che usano energie riciclabili, sistemi di ventilazione naturale, materiali evoluti a impatto zero come fibre naturali, bioresine autopulenti e fotocatalitici. I vantaggi: offrono la possibilità di fare sport - e non solo la corsa - all’aria aperta a tutte le ore, sono adatti agli atleti e chi muove i primi passi nell’attività sportiva. È un servizio che anima i parchi e permette agli abbonati di risparmiare tempo: ci si può prenotare uno spogliatoio con doccia dalla scrivania, dieci minuti prima di raggiungere il parco.