Spoil system Fi: vergogna

Continua a far discutere la decisione della Regione di prorogare la nomina dei direttori generali delle Asl. Polemici il capogruppo alla Pisana e coordinatore regionale di Forza Italia, Alfredo Pallone, e il consigliere regionale di Fi, Massimiliano Maselli: «E il consigliere Augusto Battaglia ha il coraggio di parlare di stabilità del futuro, quando dopo ben quattro anni di controversia giudiziaria con i direttori generali delle Asl della precedente legislatura, ci troviamo ancora oggi a veder approvata una ulteriore leggina sullo spoil system? La maggioranza vuole modificare le regole e gioca a «taroccare» le leggi nei confronti della magistratura, per di più con un consiglio regionale convocato ad hoc. Tra l’altro fu proprio l’opposizione a chiedere un consiglio regionale straordinario già alla fine del 2007 per risolvere questa annosa questione dello spoil system». E ancora: «È aberrante che la stessa maggioranza definisca oggi sbagliata una legge che ha essa stessa ha messo a punto. Ma come, prima l’equo indennizzo ai direttori doveva essere l’opzione giuridicamente più ineccepibile e oggi si viene a parlare in aula di risarcimento del danno?», chiedono Pallone e Maselli. «Non solo. La stessa modifica che si richiede di approvare oggi era già stata presa in considerazione dal sottoscritto con un’interrogazione urgente all’attenzione del consigliere Battaglia che rispose dicendo che avremmo dovuto aspettare la sentenza della Corte Costituzionale. E oggi che questa si è espressa nel merito si vuole aggirare l’ostacolo, trovando pretesti vergognosi. È imbarazzante che i cittadini debbano continuare a pagare le spese di questa totale incompetenza politica e amministrativa», puntualizza il capogruppo Pallone.