«Sponde pulite» Tocca al Lambro

Una domenica all’insegna dell’ecologia che, con l’iniziativa «Puliamo il Lambro», darà la possibilità ai partecipanti di agire concretamente per l’ambiente.
Il tutto comincerà domani quando, a partire dalle 10 fino alle ore 18, i partecipanti alla manifestazione con l’aiuto di guanti, pala, rastrello e sacchi neri distribuiti dall’Amsa puliranno le rive del fiume Lambro e i prati del Parco.
Non sarà certo un compito semplice, ma il progetto intende sensibilizzare i milanesi in materia di inquinamento e di rispetto per la natura. Dunque, un piccolo gesto con un grande scopo: non sporcare il mondo.
Questo sarà lo slogan della manifestazione alla quale sarà possibile iscriversi, gratuitamente, presso il gazebo delle «Guardie Ecologiche Volontarie», situato nel cuore del Parco, all’incrocio fra via Van Gogh e via Garcia Lorca. Un momento che non mancherà di coinvolgere anche i più piccoli che avranno modo, assieme alle loro famiglie, di raccogliere quantità enormi di rifiuti. Ma in questa giornata, totalmente dedicata alla natura, le sorprese non finiscono qui. Sempre in tema di ambiente, a partire dalle 16 prenderà il via la «visita guidata al Percorso Botanico», che permetterà ai presenti di percorrere il nuovo sentiero naturalistico allestito dalle Guardie Ecologiche Volontarie all’interno del Parco Lambro, immersi tra le piante e gli spazi verdi di uno dei grandi «polmoni» di Milano. Accanto a queste due iniziative,poi, ce ne sarà una terza, dedicata al mondo dei cani e al loro proverbiale legame con l’uomo. Sempre nella giornata di domani, dalle 10 alle 18, il Parco Lambro ospiterà, presso la «Capanna dello Zio Tom», la «Festa del Bastardino», un evento organizzato dalla Sezione milanese della Lega per la Difesa del Cane.
Durante la «festa» gli animali sfileranno nelle due competizioni: «Somiglio a mio padre» e nell’amichevole «Sono di razza non sono razzista» durante la quale verrà sorteggiato un cane non meticcio, mentre nella «sfida Ssssuperdog» i cani passeggeranno assieme ai loro «baby padroni» di età inferiore ai 13 anni. Il tutto si concluderà con la premiazione dei cani più buffi e simpatici e nell’area che ospiterà la manifestazione verrà allestito un banchetto nel quale i più golosi potranno assaggiare numerose specialità dolci e salate.
Per Informazioni rivolgersi alla Lega Nazionale per la difesa del cane, via Catalani 73 20131 Milano o consultare il sito: www.legadelcane-mi.it
\RZad\]

Annunci

Altri articoli