Sport e benessere sempre più al top per gli italiani in vacanza

Rimini ospita "Ttg Incontri", la più importante fiera internazionale rivolta agli
operatori: 29.800 le presenze registrate nel 2006, 959 espositori
diretti per un totale di 2.300 aziende rappresentate

Rimini - Gli italiani amano sempre di più andare in vacanza. Il mare, la montagna… quali sono le mete preferite? Le nuove tendenze parlano chiaro: chi va a prenotare un viaggio in qualche agenzia sceglie sempre di più in funzione a un interesse specifico – non la vacanza tanto per fare –. Al contempo sono in forte aumento le vacanze legate alla salute e al benessere. Di tutte le più importanti novità del settore turistico si parlerà a Ttg Incontri, la più importante fiera internazionale rivolta agli operatori: 29.800 le presenze registrate nel 2006, 959 espositori diretti per un totale di 2.300 aziende rappresentate (guarda il sito internet). I tour operator presentano in anteprima i nuovi cataloghi della stagione, le compagnie aeree lanciano nuove rotte o tariffe, gli alberghi, le società tecnologiche e di servizi lanciano le proprie novità, le destinazioni turistiche del mondo si promuovono al mercato turistico italiano.

Lo sport e l’avventura “C’è un deciso incremento delle richieste per vacanze attive legate allo sport – segnala Marisa Impellizzeri, managing director del tour operator bergamasco Norama, ed è anche questa la ragione per cui abbiamo arricchito la nostra programmazione sul Nord Europa, e in particolare su Svalbard, Polo Nord, Groenlandia e Islanda”. Il viaggio non più fine a se stesso, dunque, ma motivazionale, come precisa Gianluca Sposito, responsabile dell’operatore romano Konrad Travel, specializzato in soggiorni nel continente americano. “La domanda è sempre più legata a qualche specifico interesse: avvistamento delle balene in Baja California, Canada, Usa e Argentina; tour enologici negli Stati Uniti, in Argentina e Cile; noleggio Harley Davidson ancora per Usa e Canada”.

Salute e benessere al lago o alle terme Gli italiani stanno scoprendo sempre di più la vacanza salute, ai laghi o nelle località termali. “Ultimamente – segnala Stefano Mosetti, responsabile marketing Iperclub (Roma) – sono aumentate le richieste per le vacanze sui laghi e alle terme, per cui abbiamo provveduto a potenziare in questo senso la nostra programmazione, usualmente incentrata unicamente su mare e montagna”. Vacanze benessere in Italia ma anche in Austria, Slovenia, Francia e Svizzera sono inoltre protagoniste del nuovo catalogo monografico Vivi Incantour di Castelfranco Veneto, e sono sempre più presenti nell’offerta della Repubblica Dominicana, fino ad ora destinazione balneare per eccellenza. “E’ una nicchia del mercato italiano su cui intendiamo puntare in modo deciso”, spiega infatti il direttore dell’ente del turismo Neyda Garcia. Della stessa opinione è Rosa Lazzaroni, dell’ente del turismo malese, che dal bacino di domanda italiano segnala un’altra dinamica interessante: “Sempre di più – dice - gli italiani vanno in Malesia con obiettivi di vacanza precisi: il golf, il diving, le spa e, ultimamente, sulla scia dei vip americani, per la chirurgia estetica”.

Ttg Incontri si svolge questo weekend nel quartiere fieristico di Rimini in via Emilia, 155. Come raggiungere la fiera.

Una piazza di mille metri per l'Emilia Romagna Una “piazza” di circa mille metri quadrati simbolo dell’accoglienza turistica dell’Emilia Romagna. Lo stand sarà il punto di riferimento per i 120 operatori regionali accreditati alle due manifestazioni. L’idea – che ha portato alla realizzazione dello stand regionale, firmato dalla scenografa Silvia Veronesi - è quella di una piazza viva con postazioni per le quattro unioni di prodotto per rappresentare la grande offerta turistica regionale. Quattro volte al giorno la piazza si animerà con uno spettacolo aereo di quindici minuti con artisti, acrobati e circensi. “E’ la prima volta – commenta l’amministratore delegato di Apt servizi Emilia Romagna Andrea Babbi – che questa regione realizza uno stand così ampi. Rimini e tutti i nostri operatori turistici regionali saranno, per tre giorni, al centro delle contrattazioni internazionali di vacanza e questa rassegna si conferma come punto di riferimento mondiale nel settore”.

Ecotur: vacanze-natura in forte crescita È buona la performance del turismo-natura che, nel 2006, è cresciuto in Italia del 5,52% e ha generato un fatturato di 8,589 miliardi di euro. Come dire che il turismo-natura vale da solo oltre il 10% del fatturato turistico globale. Sono questi i dati diffusi a Milano da Ecotur, che si è detto però preoccupato per i risultati previsti per il 2007, in seguito ai vasti incendi che hanno distrutto il patrimonio boschivo dell’Italia del sud, soprattutto nel Gargano, nel Cilento, nella Maiella in Abruzzo, dove al posto dei boschi ci sono ora paesaggi lunari. "Alle tendenze positive di questa primavera - ha detto il presidente di Ecotur, Enzo Gianmarino - temo che verranno ad aggiungersi sorprese spiacevoli a causa degli incendi di quest’estate. Fino a giugno, l’impatto degli incendi era stato limitato. Adesso stanno ancora bruciando".

Settore in forte crescita Un settore in forte crescita, che attira sempre più giovani (39,9%), seguiti da famiglie (37,4%) e dagli over 65, scesi dal 24,7% al 22,7%. E non è più un turismo individuale, ma un turismo gestito da un numero sempre maggiore di tour-operator e disponibile su cataloghi. Sempre in ambito Ecotur, si terrà l’ottava edizione del Premio giornalistico "Gennaro Paone" per servizi sul patrimonio artistico nazionale, culturale, ambientale, naturale, enogastronomico, dell’artigianato e del folklore, ricevuti entro il 6 novembre prossimo e tra il 18-20 aprile 2008 si svolgerà la XVIII edizione del Turismo in Fiera e Montesilvano.