Sport e regali a Natalidea-Ideaneve

Fabrizio Graffione

Un florilegio di regali per il Natale, dai maglioni ai giocattoli per bambini, tutta l’attrezzatura per lo sci e gli altri sport invernali, tante proposte per la casa, dall’arredamento agli elettrodomestici.
Si apre Giovedì prossimo, otto dicembre, la sedicesima mostra intitolata: «Nataleidea – Ideaneve» organizzata da Oei con il patrocinio delle associazioni di categoria degli artigiani. I padiglioni alla Fiera internazionale di Genova saranno aperti per undici giorni, fino al diciotto dicembre, con ingresso gratuito per il pubblico nei giorni festivi dalle undici alle ventidue e trenta, sabato dalle undici alle ventitre e trenta, feriali dalle quattordici e trenta alle ventidue e trenta.
Centosessanta espositori in rassegna provenienti da dieci paesi esteri (Argentina, Ecuador, Francia, Germania, India, Indonesia, Pakistan, Perù, Russia e Spagna) e da quattordici regioni italiane, si divideranno negli stand con un lay out rinnovato e una chiara suddivisione in tre macro settori. Si parte con il regalo, con l’abbigliamento e i prodotti dell’artigianato artistico tradizionale ed etnico, tutto per la casa, con l’arredamento e gli elettrodomestici, l’enogastronomia e una spruzzata di proposte per le vacanze sulla neve.
In primo piano gli articoli prettamente natalizi, dalle decorazioni dell’albero, realizzate in vetro colorato e dipinto a mano, a tutto il necessario per il tradizionale presepe, un vero paradiso per gli amanti del fai da te con le motorizzazioni e tutti i marchingegni per fabbricare fumo, ghiaccio, realizzare cascate e ruscelli.
Saranno esposti i presepi in movimento di un artigiano romagnolo e i presepi con figure in costume in terracotta realizzati da una ceramista genovese ambientati tra i vicoli, le piazze e le chiese della città.
L’ardesia, invece, diventa tendenza nelle preziose collane intagliate, i monili e i tavolini di alto design. Zucche, ossa e conchiglie sono i materiali usati per costruire insoliti strumenti e oggetti sonori come il salterio, lo sciuplan e il più tradizionale berimbau.
Poi c’è l’offerta dedicata alla pelletteria e ai capi di abbigliamento, biancheria e articoli per la casa, i prodotti cosmetici, la telefonia e i videogiochi. Nataleidea è anche piacere enogastronomico, una ventina di aziende proporranno prodotti speciali come formaggi tipici, olio extravergine di oliva, salumi artigianali, prodotti da forno dolci e salati, vini, distillati e liquori.
Negli stand dedicati alla ristorazione i visitatori possono gustare piatti tipici dalla piadina romagnola, alle grigliate di angus, al kebab, alle crepes e, naturalmente, alla focaccia alla genovese. Insomma, una varietà di occasioni enogastronomiche che da sole meritano la visita.
Il Cral dei vigili del fuoco di Genova presenta per l’occasione il calendario dell’anno prossimo sotto l’egida dell’Unicef. Con il calendario viene distribuito un cd multimediale intitolato: «Ambiente sicuro». È prodotto dal comitato Sicurinsieme ed è dedicato alla prevenzione degli incidenti domestici.