Il 100° podio di Zoeggeler il «cannibale»

Armin Zoeggeler secondo nella prova di Coppa del Mondo di Winterberg, in Germania. L'azzurro ha chiuso a 0”044 dal tedesco Chris Eissler. L'Italia ha poi piazzato Dominik Fischnaller in quinta posizione ed Emanuel Rieder in ottava. Il secondo posto ottenuto a Winterberg ha un significato speciale per Zoeggeler. Il «cannibale» azzurro dello slittino festeggia il 100° podio nella sua carriera, una storia cominciata con l'ingresso in Nazionale nel 1989, a soli 15 anni. Qualche anno di rodaggio e arriva il primo podio che dimostra le qualità dell'atleta: è il 4 dicembre 1992 quando sulla pista di Sigulda, in Lettonia, Zoeggeler arriva terzo alle spalle di Markus Prock e Willy Huber. Sarà solo il primo dei 100 sigilli che contribuiscono alla decisione del Coni di scegliere Zoeggeler per portare la bandiera italiana a Sochi.