24 ORE DI LE MANS

Le Mans. L'Audi R18 e-tron quattro del francese Benoît Tréluyer, dello svizzero Marcel Fässler e del tedesco André Lotterer ha vinto l’80ª edizione della 24 Ore di Le Mans. Si tratta della prima vittoria di una vettura ibrida (a doppia alimentazione) nella celebre gara. Per la Casa tedesca è tripletta, visto che sul podio sono andati anche Kristensen-Capello-McNish con la seconda R18 e-tron e Jarvis-Bonanomi-Rockenfeller con la R18 ultra.
La Ferrari 458 Gt2 di Af Corse (nella foto) si è invece aggiudicata la gara della classe GTE Pro con Giancarlo Fisichella, Gianmaria Bruni e Toni Vilander. «È una vittoria importante, in una gara importante e che è sempre stata importante nella storia della Ferrari» è stato il commento del presidente della Rossa, Luca di Montezemolo. «Mi fa inoltre molto piacere aver visto due piloti italiani sul gradino più alto del podio... Questa doppietta è la dimostrazione della competitività di una vettura straordinaria come la 458».