Albertosi difende Buffon: "Le critiche? Resta sempre il numero uno"

Enrico Albertosi, ex portiere del Milan e della nazionale italiana, si schiera dalla parte di Buffon: "L'errore c'è, ma uno come lui non si discute"

Gianluigi Buffon è il capitano della Juventus e capitano della nazionale italiana, con cui vanta anche il maggior numero di presenze in assoluto con 170. Il 39enne di Carrara, però, contro la Spagna non è stato irreprensibile in occasione dei gol siglati da Isco e dall'ex bianconero Morata. Buffon è stato subito bersagliato dalla critica, come ha fatto il giornalista Mario Sconcerti alla Domenica Sportiva: "Io credo che Gigi non sia più lui, questo sì. Ho paura, temo, perchè sono suo amico e gli voglio veramente bene... temo sia arrivato quel momento".

C'è invece chi, da ex portiere, ha voluto prendere le difese di Buffon come l'ex numero uno del Milan e della nazionale Enrico Albertosi. Ecco le parole del campione d'Europa nel 1968 e vice campione del Mondo nel 1970 ai microfoni di Itasportpress: “Buffon? Succede che uno può sbagliare, è logico che sul primo goal l’errore c’è perché la palla calciata su punizione da Isco era centrale e forse lui è partito in ritardo, ma uno come Buffon non si discute: resta il capitano, è uno dei migliori della Nazionale. Credo che nessuno si aspettava un risultato così pesante. La Spagna ha dimostrato di essere molto più forte di noi, lo è anche a livello giovanile. E’ chiaro che noi ora dobbiamo difendere questo secondo posto che ci permetterà di fare gli spareggi. Noi inferiori in tutto e per tutto, la Spagna ha meritato la qualificazione".

Commenti

massmil

Lun, 04/09/2017 - 16:10

Albertosi stai invecchiando o sei troppo signore. il Buffone non è mai stato un grandissimo portiere lo hanno sempre dipinto come tale, solo perché è nella juve. Non ho tempo per farvi un elenco di veri fenomeni tra i pali. Lui è solo un buon portiere sopra la media ma nulla di PIU'

Seawolf1

Lun, 04/09/2017 - 19:51

è bollito