Alex Sandro, che sinistro. Bonucci sfrontato

6 BUFFON Ordinaria amministrazione.

6 BARZAGLI Keita fa tanto fumo, lui ci mette l'arrosto.

6,5 BONUCCI Gioca con grande confidenza e un po' di sfrontatezza. E si procura il rigore.

6,5 RUGANI Attento a non concedere spazi a Felipe Anderson, bravo anche ad accorciare la squadra sulle possibili ripartenze laziali.

6,5 LICHTSTEINER Si riprende la fascia e non la molla un attimo.

6,5 KHEDIRA Con Lichtsteiner si trova a meraviglia. E pure con Dybala: suo l'assist per il 3 a 0 (dal 25' st STURARO sv).

6 HERNANES Ritrova la sua ex squadra. E pure i malumori dei tifosi bianconeri. Impegna Marchetti su punizione.

6,5 POGBA Ci prova da fuori, poi fallisce un rigore in movimento quasi a porta vuota. Si rifà con l'assist numero nove della sua stagione per il gol del vantaggio.

7 ALEX SANDRO Ha un sinistro che parla.

6,5 MANDZUKIC Combatte. Poi mette il piedino a un passo dalla porta e porta la Juve in vantaggio: nono gol in serie A, dodicesimo stagionale, il terzo nelle ultime quattro di campionato.

7,5 DYBALA Spara subito su Marchetti, centrandolo. Ci riprova di testa: respinto sempre dal numero uno laziale, che gli dice no anche su un sinistro di prima intenzione. Si rifà con il rigore e addirittura con un gol di destro: 20 reti stagionali, a meno uno dal primo anno bianconero di Tevez (dal 30' st ZAZA sv).

All. ALLEGRI 7 Comunque sia, vince sempre.