Alisson e Manolas salvano lo 0-0, male gli attaccanti

8 ALISSON Nel secondo tempo sfodera tre parate decisive: due straordinarie su Vietto e Correa, al quale chiude la porta anche nel finale.

5,5 BRUNO PERES Inizio da brividi con un paio di "buchi" in cui si infila Filipe Luis, poi migliora dietro mentre non riesce mai a sfondare quando spinge.

7,5 MANOLAS Mezza distrazione su Griezmann dentro una partita gladiatoria, in cui si supera togliendo dalla porta il tiro di Koke che stava glà esultando.

6 JUAN JESUS Onesta spalla di un grande Manolas.

6 KOLAROV Ha un cliente rognoso come Saul Niguez e può affondare molto meno del solito.

6,5 NAINGGOLAN Il nuovo (ma in realtà vecchio) ruolo lo emargina dal cuore del gioco. Si vede a sprazzi ma quando si vede lascia sempre il segno, come quando costringe Oblak a una super parata. Esce per un affaticamento muscolare. (dal 34' st PELLEGRINI sv) .

5 DE ROSSI Nella Roma deve coprire meno campo rispetto a quando gioca in nazionale e quindi per un bel pezzo di partita è più tonico e più lucido. Poi cala fisicamente e nel finale regala un paio di brividi grossi.

5,5 STROOTMAN Patisce i ritmi alti, anche se - per dirla con Ferraris IV - non si estranea mai dalla lotta. Nel primo tempo serve un assist a Dzeko che lo spreca.

5,5 DEFREL Generosissimo (ara la fascia dalla difesa all'attacco) ma anche troppo frenetico. Se giocasse con più lucidità avrebbe, nel sinistro, la qualità per far male (dal 23' st FAZIO 6 Va a fare mucchio dietro).

5 DZEKO Serata a bocca asciutta contro quella che probabilmente è la difesa più organizzata d'Europa. Ha una sola vera occasione che ciabatta malamente. (dal 44' st EL SHAARAWY sv).

5,5 PEROTTI Juanfran è un cagnaccio, ma lui alla distanza riesce a impegnarlo. Una volta gli va anche via ma l'arbitro si volta dall'altra parte.

All. Di Francesco 5,5 A parte l'ultima mezzora del primo tempo la differenza con l'Atletico è stata notevole. Nel finale rinuncia anche al 4-3-3 per difendere il pareggio.

Arbitro Mazic 4,5 Sorvola su un «mani» di Vietto e nega alla Roma almeno un altro mezzo rigore.