Allegri: "Abbiamo accontentato chi vuole il bel gioco"

Max Allegri, al termine della gara con il Parma, ha commentato così il pareggio rimediato dai suoi ragazzi: "Abbiamo accontentato chi vuole il bel gioco, che però non paga"

Massimiliano Allegri non ci sta, e nel post pareggio con il Parma (LEGGI QUI) ha espresso la sua opinione sulla prestazione dei ragazzi: "Abbiamo accontentato tutti quelli che volevano vedere il bel gioco, che però alla fine non paga. Abbiamo giocato una palla con superficialità, siamo stati molto leggeri in fase difensiva, abbiamo sbagliato sugli ultimi due gol, sul terzo addirittura è un errore clamoroso concettualmente, perché loro erano in due". Un match che nonostante tutto è "stato molto divertente", in cui la Juventus ha "creato molto" ma che alla fine ha "pareggiato 3-3".

Juve-Parma: l'analisi di Allegri

Il terzo gol subito dai bianconeri è ritenuto "incredibile" da Max, che tuttavia non fa drammi: "Non cambia niente perché abbiamo un buon vantaggio in campionato, ma non dobbiamo dare le cose per scontate, perché è l'unico rischio che corriamo". E con diplomazia il tecnico toscano guarda con fiducia al punto ottenuto ieri sera: "In questo momento può farci bene. Dobbiamo capire che quando siamo supeficiali veniamo puniti. Il campionato non è ancora finito, ci mancano ancora tante vittorie. Oggi era importante, ma non esiste prendere tre gol in casa, dobbiamo tornare a fare fatica quando facciamo la fase difensiva e questo i ragazzi devono capirlo".