Alli, dito medio in Inghilterra-Slovacchia: La Fifa apre un'inchiesta?

Il nazionale inglese Alli è stato pizzicato con il dito medio alzato, contro non si sa chi, ma su Twitter ha spiegato: "Voglio chiarire che si trattava di un gesto tra me e Walker. Chiedo comunque scusa a tutti"

Dele Alli è uno dei centrocampisti più forti in circolazione. L'inglese, classe '96, è uno dei punti fermi del Tottenham e della nazionale inglese che nell'ultimo match di qualificazione ai mondiali del 2018 in Russia ha vinto in rimonta contro la Slovacchia. Il 21enne di Milton Keynes, però, è stato protagonista di un caso che ha fatto il giro del web e che è finito sulla scrivania della Fifa che potrebbe aprire un'inchiesta per il dito medio mostrato dal 21enne.

Alli, infatti, è stato pizzicato dalle telecamere con il dito medio alzato durante la partita contro la Slovacchia e potrebbe anche subire una pesante squalifica. Il classe '96, però, sul suo profilo Twitter ha voluto spiegare come quel gesto fosse rivolto al suo compagno di squadra e grande amico di Alli Kyle Walker: "Giusto per chiarire, il gesto di stasera era soltanto uno scherzo tra me e il mio grande amico Kyle Walker! Mi scuso comunque per qualsiasi offesa abbia causato. Grande vittoria stasera".