Parma, altri punti di penalizzazione

La decisione del tribunale peserà sul campionato in corso. Quattro mesi di inibizione per l'ad della squadra

Due punti di penalizzazione, che influiranno sulla classifica di questo campionato, e quattro mesi di inibizione per il l'ad Pietro Leonardi. È questa la pena che il Tfn (Tribunale federale nazionale) ha stabilito per il Parma e che non fa che peggiorare la situazione di un team che è già ultimo, con solo nove punti.

L'ad della squadra e il presidente Tommaso Ghirardi erano stati rimandati davanti al tribunale per non avere depositato le le dichiarazioni sul pagamento di quando dovuto ai tesserati, ai dipendenti e ai collaboratori del settore sportivo, per tre mesi (luglio, agosto e settembre 2014). Ma anche quella sul pagamento delle ritenute Irpef e dei contributi Inps.

Ecco la nuova classifica della serie A dopo la penalizzazione del Parma: Juventus 61 punti, Roma 50, Napoli 46, Lazio 46, Fiorentina 42, Sampdoria 42, Genoa 37,Torino 36, Inter 36, Milan 35, Palermo 35, Udinese 31, Sassuolo 29, Empoli 29, Verona 29, Chievo 26, Atalanta 24, Cagliari 20, Cesena 20, Parma 9 (-3). Parma con due partite in meno. Genoa e Udinese con una partita in meno.

Commenti

cicero08

Ven, 13/03/2015 - 14:51

se per il Gatto e la Volpe la mite condanna fosse frutto di patteggiamento sarebbe l'ennesimo scandalo...

cicero08

Ven, 13/03/2015 - 14:52

da mon dimenticare la recidività specifica del Gatto e della Volpe....

cicero08

Ven, 13/03/2015 - 15:41

e Schettino 1 e Schettino 2 potrebbero avere molte cose da dire anche sul fallimento del Padova..