AMMENDA PER CORI RAZZISTI LASER E STRISCIONE SU PLATINI

Ammenda di 30.000 euro alla Lazio per cori razzisti, uso di laser e per uno striscione di insulti nei confronti del presidente Uefa Platini. Lo ha deciso il giudice sportivo della serie A Gianpaolo Tosel prendendo in esame le gare dell'ultima giornata e, nella fattispecie, il posticipo di lunedì tra Lazio e Juventus.

Commenti

cicero08

Mer, 17/04/2013 - 08:14

Un giudice sportivo, il friulano Tosel, che si sta dimostrando al di sopra delle leggi per comminare a Cambiasso, Denis e Flamini una sola giornata di squalifica quando il minimo tabellare è più alto. Una commissione disciplinare che, malgrado l'espresso divieto normativo, consente a soggetti plurirecidivi di poter accedere al patteggiameno. Insomma una giustizia sportiva che lascia ampio spazio a manipolazioni e libere interpretazioni di pura convenienza e che, quindi, giustizia assolutamente non è!

cicero08

Mer, 17/04/2013 - 10:13

Ma va là...Ed ora messier Lotito?