Ancelotti: «Legato a Pippo e al Milan. Ecco perché sarà una partita emozionante»

È tempo di amarcord e quella di oggi a Dubai tra il “Real” Ancelotti e il Milan di Pippo Inzaghi ha il sapore delle cose buone di un tempo, il ritrovarsi tra vecchi amici che non si sono mai lasciati. Per Ancelotti il Milan è sempre «un'emozione speciale e questa sarà proprio una partita speciale, perché la mia storia in rossonero è stata importante, perché con Inzaghi che è stato un mio giocatore ho un buon rapporto e perché ho tanti ricordi che mi legano a questo club», il commento del tecnico dei blancos. «Senza dimenticare che sarà anche un grande spettacolo di calcio perché si affrontano le squadre che hanno vinto più Coppe dei Campioni», continua Ancelotti che, dopo aver conquistato il Mondiale per club, insegue ora il bis nella Champions che nessuno ha mai vinto per due volte consecutive. E c'è anche una battuta su Fernando Torres, da ieri ufficialmente giocatore dell'Atletico Madrid. Ancelotti lo ha allenato al Chelsea: «Sarà emozionante sfidarlo nel derby. Gli auguro il meglio perché l'ho conosciuto e allenato, è un ragazzo che mi piace come giocatore e come persona. Tornare a casa è un grande stimolo per lui e può aiutarlo a dare il meglio di sé». E Torres sull'argomento: «Decisi di andare al Milan per giocare e perché mi dicevano che sarei stato un giocatore chiave. Dopo un po' però Inzaghi ha iniziato a non puntare su di me. È una decisione che rispetto, ma sono stato costretto a cercare un'altra destinazione e ringrazio il Milan per avermi permesso di tornare all'Atletico».

Anche Alessio Cerci torna a casa nello scambio col Niño, sarà a Milano l'1 gennaio e intanto su twitter scrive: «Grazie ai tifosi dell'Atletico per l'affetto, ma non vedo l'ora di essere a Milano per visite mediche e firma... incrociamo le dita e forza Milan». Intanto sul giornale libanese Hayat appare la notizia che una cordata svizzero-australiana sarebbe interessata a comprare il club rossonero.

In tv: Si gioca alle 20 locali, le 17 in Italia. Differita Italia 1 alle 21,10