Antonio, il pugliese specialista in rimonte

Ieri Marchionne ha ufficializzato il nome del terzo pilota del Cavallino. È Antonio Giovinazzi, 23enne pugliese, che all'esordio in GP2 ha conquistato cinque vittorie e per poco non intascava il titolo iridato, finito poi all'ultima gara al francese Pierre Gasly. Come «riserva», Antonio avrà il compito di effettuare i test sulla Rossa e di sostituire i piloti titolari in caso di bisogno. La scelta del Cavallino è caduta sull'ex pilota della Prema Racing dopo alcune sue sorprendenti rimonte in gara (da ultimo a Monza) e dopo aver sbalordito i tecnici in un test effettuato al simulatore proprio dopo la sua vittoria in Brianza. In GP2 Giovinazzi ha infatti mostrato doti e velocità fuori dal comune, ricordando gente come Hamilton e, soprattutto (è la speranza della Ferrari) Max Verstappen. SArc